Home page » Artisti » Scheda artista

Sandra Conte

Centinaia gli artisti che in tutti questi anni hanno collaborato con noi. Qui li troverete tutti (o quasi): musicisti, cantanti, ballerini, noti e meno noti, in rigoroso ordine alfabetico.

Sandra Conte è nata a Brindisi nel 1971.I frequenti spostamenti della famiglia, dovuti alla professione del padre, hanno contribuito a suscitare in lei profondi curiosità e interesse per tutti gli aspetti della vita, dalla scienza alla letteratura, alle arti e, naturalmente, alla musica. Sandra Conte ha iniziato lo studio del pianoforte privatamente a sei anni in Algeria e si è diplomata a pieni voti presso il conservatorio “Tartini” di Trieste nel 1990, sotto la guida di Luciano Gante. Tra il 1990 e il 1995, durante gli studi di ingegneria al Politecnico di Milano, ha continuato a ricevere regolarmente lezioni da Ilonka Deckers, che le ha trasmesso la tecnica e gli insegnamenti della scuola pianistica russa. Dopo la laurea in ingegneria civile, Sandra Conte ha preso parte a numerosi corsi e masterclass e, incoraggiata dalle opinioni e dai consigli di Vitaly Margulis, Franco Scala, Charles Rosen, Simone Pedroni, Piero Rattalino, Riccardo Risaliti e Lev Naumov, che l’ha definita “una vera musicista”, ha deciso di dedicarsi totalmente alla musica. Dal 1998 al 2000 ha frequentato, sotto la guida di Piero Rattalino, i corsi dell’“Accademia internazionale musicale S.Cecilia” di Portogruaro, ottenendo il diploma in concertismo; dal 2000 al 2003 ha seguito, al Conservatorio “G.Verdi” di Milano, il corso post-diploma tenuto da Leonardo Leonardi, diplomandosi ancora a pieni voti; nello stesso periodo ha approfondito con Ruggero Laganà la pratica degli strumenti antichi. Tra il 2006 e il 2007 ha perfezionato le sue doti di improvvisatrice con Danilo Macchioni e ha infine conseguito, sempre al Conservatorio “G.Verdi” di Milano, il diploma accademico di secondo livello in esecuzione pianistica, guidata da Edda Ponti. Ha preso parte a numerosi concorsi nazionali e internazionali, ottenendo segnalazioni e riconoscimenti, tra cui un secondo premio al concorso internazionale “Ginette Gaubert” di Parigi. Nel 2001 la Scuola Normale Superiore di Pisa l’ha invitata ad eseguire la quarta sonata di Prokofiev per una lezione-concerto. Nel 2004 il compositore italiano Federico Gardella le ha chiesto di registrare, in prima mondiale, la sua composizione Durch Nacht und Wind, per pubblicarla sul suo sito internet. Tra il 2005 e il 2006 è stata invitata a tenere recital per gli “Amici del loggione” del Teatro alla Scala di Milano e un concerto nel quadro del prestigioso “Festival di musica da camera” di Cervo. Sandra Conte si esibisce correntemente in concerto sia come solista sia in formazioni da camera e con orchestra, con un repertorio che spazia da Bach alla musica contemporanea, insegna pianoforte alla Civica Scuola di Musica di Zibido S. Giacomo (MI) e tiene corsi di improvvisazione musicale.