Home page » Stagioni concertistiche » Prima della Prima

Prima della Prima

Riprendono gli appuntamenti domenicali al Teatro Edi "PRIMA DELLA PRIMA", per vedere sul grande schermo le opere proposte dalla stagione scaligera, commentate da musicisti, registi, musicologi, giornalisti. Unico tratto distintivo: una grande passione per l'Opera Lirica

Prossimo appuntamento
Domenica 24 Marzo 2013 ore 15 Macbeth Opera di G. Verdi

Sentirlo chiamare Macbetto nei versi di Francesco Maria Piave farà anche un po’ sorridere, ma il terrore che ci prende ascoltando la musica furiosa del giovane Verdi ci insinua brividi di gelo. Il canto parlato e mormorato nell’ombra in quest’opera di complotti, congiure, sospetti e vendette, traduce in melodramma il testo di Shakespeare, tanto caro al romanticismo. “Conduce” l'ascolto e la visione sul grande schermo del teatro, Andrea Cavuoto , violoncellista e musicologo.
INGRESSO €10


Calendario completo
Domenica 30 settembre 2012 ore 15 La Bohème Opera lirica in 4 atti di G. Puccini

Fra gli ultimi titoli della stagione 2011-12 il Teatro alla Scala propone un'opera molto amata dal pubblico, La Bohème, con uno degli allestimenti più famosi, quello del regista Franco Zeffirelli.
Prima della Prima la anticipa sul grande schermo del Teatro Edi, con un ospite graditissimo: "conduce l'ascolto" Luca Perreca, organizzatore di eventi, violoncellista, musicista e direttore di coro "per passione".
INGRESSO €10


Domenica 28 ottobre 2012 ore 15 Rigoletto Opera in 3 atti di Giuseppe Verdi

Il primo capolavoro della “trilogia popolare” di Verdi, un classico fra i più rappresentati, il dramma del tradimento, dell’amore filiale, della vendetta. Con Rigoletto si va dritti al cuore del catalogo di Verdi che la definì la sua opera migliore. Presentata sul grande schermo da un musicologo, Paolo Zeccara , che già l'anno scorso abbiamo avuto il piacere di apprezzare nell'opera "I racconti di Hoffmann" come eccellente oratore.
INGRESSO €10


Domenica 20 gennaio 2013 ore 15 Falstaff Opera di G. Verdi

Quelli che le hanno viste (anche al Teatro Edi), certo non possono dimenticare le due regie di Robert Carsen della scorsa stagione della Scala, del Don Giovanni e de I Racconti di Hoffmann. Ritroviamo il geniale regista in Falstaff, commedia shakespeariana che Verdi scrisse ormai ottantenne. A parlarci del Falstaff e commentarne la visione sul grande schermo Francesco Gala, musicologo.
INGRESSO €10


Domenica 10 Febbraio 2013 ore 15 L'OLANDESE VOLANTE Opera di Richard Wagner

La romantica storia dell’olandese fantasma, condannato a girovagare per i mari in tempesta fino a quando una donna non lo ami al punto di sacrificarsi per lui. Il primo originale capolavoro di Wagner ha molti pregi: una forza musicale schiacciante, grande freschezza inventiva e, una volta tanto, persino la brevità. “Conduce” l'ascolto e la visione sul grande schermo del teatro, il musicologo Paolo Zeccara
INGRESSO €10


Domenica 24 Febbraio 2013 ore 15 NOTRE-DAME DE PARIS Balletto ispirato al romanzo di V. Hugo. Coreografia e libretto di Roland Petit, musica di Maurice Jarre

Lasciamo temporaneamente l'Opera Lirica per seguire un importante titolo della stagione di danza del teatro alla Scala, Notre Dame de Paris. Esmeralda, Quasimodo, Frollo e Phoebus: quattro grandi personaggi, perni di una vicenda dalle forti tinte drammatiche e passionali. Notre-Dame de Paris, ispirato al romanzo di Victor Hugo, musica di Maurice Jarre, le scene di René Allio e i famosissimi costumi di Yves Saint-Laurent, torna alla Scala dopo oltre dieci anni dalle ultime rappresentazioni, a celebrare, ancora una volta, Roland Petit, la sua vena artistica, la capacità evocativa e di sintesi nel far emergere i nuclei essenziali della vicenda. E il trionfo della sua idea di spettacolo come creazione totale: danza, scene, costumi, musica, teatralità. “Conduce” l'ascolto e la visione sul grande schermo del teatro, Tiziana Colombo, ballerina del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
INGRESSO €10


Domenica 24 Marzo 2013 ore 15 Macbeth Opera di G. Verdi

Sentirlo chiamare Macbetto nei versi di Francesco Maria Piave farà anche un po’ sorridere, ma il terrore che ci prende ascoltando la musica furiosa del giovane Verdi ci insinua brividi di gelo. Il canto parlato e mormorato nell’ombra in quest’opera di complotti, congiure, sospetti e vendette, traduce in melodramma il testo di Shakespeare, tanto caro al romanticismo. “Conduce” l'ascolto e la visione sul grande schermo del teatro, Andrea Cavuoto , violoncellista e musicologo.
INGRESSO €10


TEATRO EDI
via Barona angolo Boffalora
20142 Milano
MM2 Romolo + 76 (fermata Barona- Teramo)
INFO: 02/89122383 - 345/4220303 info@amicidellamusicamilano.it